Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Camilla Valdombrini di Città di Castello ambasciatrice per 7 giorni nella sede delle Nazioni Unite

Camilla Valdambrini Camilla Valdambrini

Dal liceo Plinio il Giovane alla sede dell'Onu a New York per diventare ambasciatrice del futuro. È la storia di Camilla Valdambrini, alunna di quinto superiore, sezione A, indirizzo Classico, che ha partecipato al programma New York Young
UN 2024, promosso dalla World Students Connection Italia. Un'intera settimana nella Grande Mela per la studentessa tifernate, che dal 5 al 13 marzo ha preso parte a una vera e propria conferenza internazionale. Entusiasta e felice Camilla, non nuova a esperienze all'estero e in particolare negli Stati Uniti, spiega così le giornate recentemente trascorse a New York: "L'esperienza che ho da poco vissuto alle Nazioni Unite è stata estremamente significativa per me. Fin da piccola sono sempre stata incuriosita dal funzionamento dell'Onu ma mai avrei pensato di poter vivere quell'ambiente in prima persona. Grazie a World Students Connection Italia ho avuto la possibilità di partecipare a una vera e propria simulazione diplomatica rappresentando lo stato della Mauritania nella commissione Convention on Migratory Species".