Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Assisi, Prisco visita in ospedale il poliziotto ferito da un rapinatore: "Vicinanza e solidarietà"

Emanuele Prisco Emanuele Prisco, sottosegretario di Stato al ministero dell'Interno

Emanuele Prisco, sottosegretario di Stato al ministero dell'Interno, ha visitato il poliziotto rimasto ferito nell'operazione di cattura dell'uomo che aveva rapinato, qualche istante prima, un bar di Santa Maria degli Angeli. L'agente è ricoverato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. "Ho voluto recarmi questa sera (venerdì 17 maggio) all'ospedale di Perugia per portare la mia solidarietà al Sovrintendente della Polizia di Stato in servizio presso la questura rimasto ferito in una colluttazione con un rapinatore, la scorsa notte ad Assisi. Il sovrintendente - prosegue il sottosegretario Prisco - è determinato a tornare in servizio appena le sue condizioni glielo consentiranno ed è tuttora affidato alle cure dei sanitari dell'ospedale Santa Maria della Misericordia. Ho potuto quindi esprimergli la mia vicinanza per la brutale aggressione subita, augurandogli una rapida e completa guarigione. Purtroppo ancora un poliziotto, dopo i fatti di Milano, che rimane gravemente ferito mentre è impegnato a difendere con coraggio e spirito di abnegazione la legalità e proteggere i cittadini. A tutti loro va il nostro grazie per questo".