Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Assisi, il Festival della cucina umbra è stato presentato all'Istituto Alberghiero

tavola rotonda

Svelato il Festival della cucina umbra, dei Borghi più Belli d'Italia e dei Maestri Artigiani 4.0, per un'identità enogastronomica unica e condivisa. Lunedì 29 aprile, all'aula magna dell'Istituto Professionale Alberghiero di Assisi è andata in scena la tavola rotonda promossa dall'Associazione Culturale di Promozione Enogastronomica e del Turismo Lento Umbriamoci aps. L'obiettivo del festival è individuare i piatti identitari della cucina umbra. Coinvolte nel progetto il Comune di Assisi, la Regione, le associazioni di categoria Coldiretti e Cia, il Consorzio del Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale, l'Associazione dei Borghi più Belli d'Italia in Umbria, l'Associazione di Categoria Cna, l'Unione Regionale Cuochi, importanti chef come Giulio Gigli e Paolo Trippini, nonché istituti alberghieri e l'Università dei Sapori. Durante l'incontro è stata avanzata l'idea di coinvolgere la birra artigianale umbra nella selezione delle prelibatezze locali, con la possibilità, avanzata dall'Associazione Umbriamoci e rilanciata alla professoressa Ombretta Marconi - direttrice del Cerb Perugia - di ottenere una birra IGP in collaborazione con birrifici artigianali. A chiudere la tavola totonda, gli interventi dei giornalisti Lorenza Vitali e Luigi Cremona che hanno sottolineato l'importanza di unire le forze per promuovere e preservare l'identità gastronomica umbra e in particolare i prodotti territoriali. Un sondaggio online è stato avviato e rimarrà aperto fino a settembre 2024, per raccogliere opinioni e preferenze sulla selezione dei piatti, determinando quali meritino di essere inclusi e quali, al contrario, debbano essere esclusi perché non rappresentativi dell'intera regione. Il Presidente dell'Associazione, il Prof. Aldo Giuseppe Geraci, ha espresso gratitudine a tutti gli ospiti e li ha invitati a gustare una magnifica colazione di lavoro preparata dagli studenti dell'Istituto Professionale Alberghiero di Assisi.