Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, rapporto Ance sul mercato edile regionale: "Pil in crescita con innovazione e sostenibilità"

foto convegno Ance perugia

In Umbria il mercato delle costruzioni rappresenta ancora una grande fetta del sistema economico regionale. Alla fine del 2022, il settore ha raggiunto in termini di investimenti l'8.9% del pil umbro. Un dato significativo, se si considera che, a livello nazionale, il rapporto resta al di sotto del 6%, che mette al centro del piano l'innovazione tecnologica e la sostenibilità, fattori importanti, specialmente per una regione impegnata sulla riqualificazione di aree delicate come quelle colpite dal sisma. Questo è quanto emerso dal rapporto "Il mercato delle costruzioni in Umbria: tendenze e opportunità", presentato ieri nella sede di Confindustria Umbria a Perugia, durante il convegno promosso da Ance, "Costruttori di futuro. Le imprese Ance protagoniste dello sviluppo". La crescita positiva delle costruzioni umbre, come evidenziato nel report, secondo le stime Ance, "genera circa un terzo della crescita del pil".
Servizio completo nel Corriere dell'Umbria del 6 dicembre: clicca qui per l'edicola digitale