Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Lottizzazioni, la Corte dei conti condanna l'ex giunta di Umbertide

corte dei conti Corte dei conti

La Corte dei conti ha condannato parte dell'ex giunta di Umbertide targata Marco Locchi e due funzionari a risarcire la Regione dell'Umbria e lo stesso Comune di Umbertide per un totale di 289 mila euro. Il caso è quello delle lottizzazioni di Montecastelli: individuata la colpa, escluso il dolo. La procura contabile in una prima fase aveva chiesto oltre un milione di euro ma la pretesa è stata ridimensionata di molto. La vicenda riguarda la gestione delle zone legate al piano per gli insediamenti produttivi di Montecastelli, nel Comune di Umbertide. Nel corso del tempo, questo piano ha subito diverse modificazioni, che hanno condotto alla mancata realizzazione di un parcheggio e di uno spazio verde pubblici. Le aree inizialmente destinate alla realizzazione di queste infrastrutture sono state invece assegnate ad uno dei due soli operatori economici che si sono aggiudicati tutti i lotti disponibili. Inoltre, il totale delle entrate pubbliche derivanti dalle assegnazioni dei lotti non ha coperto i costi complessivi sostenuti con fondi comunali e regionali. Da qui il danno all'erario.

Alessandro Antonini, 47 anni, giornalista professionista, è redattore del Corriere dellâ??Umbria dal 2003 e si occupa di politica, cronaca nera e giudiziaria. Ma non disdegna economia, sindacale, (m...