Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, i vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara. Programma e bilancio degli interventi del 2023

vigili del fuoco

Lunedì 4 dicembre i vigili del fuoco celebreranno la loro patrona, Santa Barbara Celeste. I festeggiamenti avranno inizio con l'apposizione della corona di alloro, in memoria dei colleghi caduti in servizio. Poi la funzione religiosa officiata dal vescovo di Perugia, Mons. Ivan Maffeis. Seguirà la cerimonia civile e la consegna dei diplomi di servizio, delle croci di anzianità e dei riconoscimenti per meriti sportivi della benemerenza alla memoria.
L'anno 2023 è stato caratterizzato - scrivono i vigili in una nota - da un grande impegno del comando di Perugia su più fronti. Il terremoto del 9 marzo 2023, durante il quale in poco più di 4 ore si sono verificati 3 eventi sismici in un'area compresa tra Perugia e Città di Castello, che ha causato notevoli danni. Il comando ha affrontato la situazione con oltre 1000 interventi, tra assistenza alla popolazione, verifiche di stabilità e interventi volti alla messa in sicurezza delle aree colpite. Ma il 2023 è stato segnato anche da numerose emergenze causate dal maltempo, con oltre 2600 interventi effettuati, confermandosi come uno dei periodi più critici degli ultimi anni. Il comando si è messo a disposizione anche nell'offrire intervento e aiuto ad altre regioni colpite da condizioni meteorologiche critiche. Il personale del comando di Perugia ha preso parte alla missione dei vigili del fuoco in soccorso alle popolazioni colpite dal terremoto in Turchia, coinvolgendo anche la Siria. Numerosi anche gli interventi di soccorso, come incidenti stradali, soccorso e ricerca di persone e allagamenti in genere. Oltre a queste attività, che hanno visto il comando impegnato in 15.977 interventi, ci sono altri dati considerevoli: 3.771 istanze evase di prevenzione incendi, 9 corsi di formazione per la sicurezza dei lavoratori e 472 addetti antincendio esaminati, 464 servizi di vigilanza presso attività di pubblico spettacolo e intrattenimento, 13 corsi interni per la formazione di 159 unità di personale, attività di polizia giudiziaria con 16 comunicazioni di reato trasmesse all'autorità giudiziaria e 3 sequestri cautelari.
"Il 4 dicembre - continua la nota - rappresenta da sempre anche un momento simbolico di celebrazione per tributare il riconoscimento dovuto e sentito a tutti coloro che nello svolgimento del proprio dovere hanno sacrificato la loro vita nell'adempimento del dovere. La nostra patrona, Santa Barbara, ci induce a rivolgere un commosso pensiero alla memoria di quei colleghi che compongono la lunga lista di quanti hanno confermato con l'estremo sacrificio il loro incondizionato senso del dovere: putroppo anche questo anno la lista si è dolorosamente allungata. A loro, ai nostri colleghi che non ci sono più e ai loro familiari, viene dedicata con tanta commozione da sempre questa giornata".

Classe '97, perugina doc. Dopo il liceo di Scienze Umane, la laurea triennale in Scienze Politiche, poi la magistrale in Scienze della Comunicazione. Dopo il master Social media management a Milano, ...