Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terremoto, Castelli: "Lo sport può aiutare i territori del cratere". Incontro con il ministro Abodi

guido castelli Da sinistra: Diego Nepi Molineris, Andrea Abodi e Guido Castelli

Terremoto 2016, il mondo dello sport può aiutare le popolazioni del cratere? Il commissario per la ricostruzione, il senatore Guido Castelli, è convinto di sì. A fine luglio aveva incontrato il ministro Andrea Abodi e si erano ripromessi di vedersi di nuovo "per approfondire le possibili sinergie nell'Appennino centrale tra il dicastero e la struttura commissariale". In una nota Castelli spiega che l'incontro è avvenuto e si è unito ai lavori l'amministratore delegato di Sport e Salute Spa, Diego Nepi Molineris. "Insieme - scrive il commissario - abbiamo vagliato le progettualità già in corso rispetto alle quali sarà possibile realizzare ulteriori iniziative nel cratere. Abbiamo poi approfondito le collaborazioni in cui coinvolgere i comuni, anche attraverso un'attività di supporto agli enti locali per la presentazione di progetti".
"Lo sport - prosegue - ha una spiccata funzione educativa e capacità aggregativa. Valori che sono particolarmente importanti nei nostri territori dell'Appennino centrale, dal momento contribuiscono a tenere unite le comunità e ad alimentare senso di appartenenza. L'incontro si è concluso con l'impegno di sviluppare un masterplan per redigere un documento e definire le attività da programmare nei prossimi mesi. Il lavoro di squadra prosegue, sono certo darà risultati positivi".