Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Sanità, in Germania premio internazionale all'Usl Umbria 1 per il trattamento e la cura dell'ictus

Premiazione all'European Stroke Premiazione all'European Stroke Organization Conference

Un riconoscimento importante per la cura e il trattamento dell'ictus. La struttura complessa aziendale di Neurologia e Centro Ictus dell'Usl Umbria 1 ha ottenuto per la prima volta il titolo di centro Diamond nell'ambito dell'Eso Angels Awards. Ha aderito da circa 2 anni al progetto Tac (Treat At Ct) di Angels che prevede l'inizio della trombolisi endovenosa in radiologia così da dimezzare, e in alcuni casi anche ridurre ad un terzo, il tempo che intercorre dall'arrivo del paziente in ospedale alla terapia. Un grande guadagno per la salute dei cittadini essendo una procedura tempo-dipendente. E' stato mantenuto ed implementato il lavoro del gruppo multidisciplinare del Centro Ictus volto a prevenire e trattare precocemente le principali complicanze della fase acuta dell'ictus cerebrale come ulcere da pressione, polmoniti ab ingestis, trombosi venose profonde, infezioni delle vie urinarie. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Monaco di Baviera durante l'ultima edizione dell'European Stroke Organization Conference. Il premio internazionale è promosso dal progetto Angels Iniative, frutto della collaborazione tra Boehringer Ingelheim, European Stroke Organization (Eso), World Stroke Organization (Wso) e supportato in Italia dall'Italian Stroke Association (Isa) e dall'Associazione Lotta all'Ictus Cerebrale (Alice).

Gabriele Ripandelli, classe 1999, perugino. Laureato in Comunicazione pubblicitaria all'Università Stranieri di Perugia, impegnato nella magistrale all'ateneo Roma 3. Da sempre appassionato di giorna...