Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Bandecchi ospite da Fedez a Muschio selvaggio: "Sarò rinviato a giudizio e non so perché"

Bandecchi muschio selvaggio

Stefano Bandecchi ospite del podcast Muschio selvaggio di Fedez e del co-conduttore Mr. Marra. Lunedì 13 novembre è uscito il nuovo episodio del talk. E' stato pubblicato nel canale YouTube e Spotify di Muschio selvaggio (clicca qui per il video). Sono due gli ospiti, il sindaco di Terni e fondatore dell'Università Niccolò Cusano Stefano Bandecchi e il rettore dell'Università per stranieri di Siena Tomaso Montanari. La puntata è stata chiamata ironicamente: Gli opposti si scannano. Un'ora e mezza abbondante in cui Fedez e Mr. Marra lasciano andare a ruota libera i due ospiti. Bandecchi, fondatore di un'università privata, e Montanari, rettore di un'università pubblica Questa è la differenza principale tra i due, che diventa inevitabilmente argomento di discussione e di confronto lungo tutto l'arco della nuova puntata. L'accoppiata ha reso il podcast scoppiettante, tra battute, dibattiti, aneddoti e botta e risposta diretti, senza troppi peli sulla lingua, soprattutto lato Bandecchi. Non si parla solo di università, ma anche di politica e delle guerre in corso nel mondo, tra il conflitto Hamas - Israele e Russia - Ucraina.
Sono diversi i punti salienti dell'intervista, ad esempio quando Stefano Bandecchi parla della proprie vicende extra-universitarie: "Tutti dicono che Bandecchi è brutto e cattivo e fa anche un pò lo s****o, ma non hanno capito il concetto. Se mi venite a rompere quando io faccio i fatti miei in maniera serena, io divento brutto e cattivo". E continua: "Guardate io credo che a breve sarò rinviato a giudizio ma non ho ancora capito per quale superca***la. Però sono contento perché almeno mi farò tre gradi di processo e qualcuno me lo spiegherà. E, dopo quattro anni di indagine, sarà la prima volta che parlerò".
Poi sulla guerra Bandecchi spiega: "La reazione di Israele arriva dopo una serie di avvertimenti. Se nella Striscia di Gaza ci sono ancora donne e bambini è perché Hamas obbliga qualcuno a stare lì". "E dove vanno?" chiede Fedez. "Vanno nell'altra parte" risponde il sindaco di Terni. Montanari interviene: "Se lei (Bandecchi ndr.) assistesse personalmente alla devastazione di Gaza che sta accadendo in questi giorni, non rimarrebbe mai della stessa opinione. Non ci credo". "Al Bataclan erano estremisti islamici che hanno sparato a degli ebrei. Attentato rivendicato dall'Isis che ha lo stesso principio di Hamas" spiega Bandecchi alzando la voce poco dopo.
In pochissime ore, il video ha già racimolato centinaia di migliaia di like e centinaia di commenti. La puntata infatti sembra aver riscosso un grande successo tra gli utenti: "Puntata incredibile"; "Puntata pazzesca, sicuramente sarà sottovalutata da molti perché se ne fregano dell'attualità. Ma Montanari e Bandecchi che dialogano, e addirittura concordano anche è favoloso"; "Dualismo veramente molto interessante". Sono solo alcuni dei commenti sotto il video pubblicato su YouTube.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...