Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, Mogol candidato al premio Nobel per la letteratura: "Non me l'aspettavo. E' un grande onore"

Giulio Rapetti mogol Giulio Rapetti, in arte Mogol

Giulio Rapetti in arte Mogol, è candidato al premio Nobel per la letteratura. La notizia è stata confermata dallo stesso Mogol nel corso della presentazione del libro "Il potere dei morti" di Giulio Caporaso, nell'ambito della rassegna Più Libri più Liberi alla Nuvola di Roma. Mogol ha svelato la candidatura rispondendo ad una domanda della giornalista Rita Pennarola. "Onestamente non me lo aspettavo - ha poi dichiarato ad Affaritaliani.it - sono stato candidato dal Ministero della Cultura, Esteri, dalla società Dante Alighieri, dalla Siae e dalla fondazione Pistoletto. È un vero onore per me". E le speranze di vittoria? "Preferisco ritenerla un'eventualità eccezionale e ora come ora non voglio arrovellarmi a pensare a come andrà, solo il fatto di essere stato candidato è una cosa molto bella". E' la seconda volta che Mogol viene candidato al Nobel per la letteratura. Era accaduto già nel 2016.

Giuseppe Silvestri, caporedattore web nell'ufficio di direzione. Ascolano, classe '67, ha iniziato a scrivere per i quotidiani a 17 anni. Al Gruppo Corriere dal 1995. Dopo esperienze in tutti i settor...