Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, dopo l'emergenza alluvioni in Toscana, rientrata l'unità della protezione civile

La situazione nella regione toscana La situazione nella regione toscana

Non esistono confini geografici quando si tratta di aiuti concreti contro i danni causati dal maltempo. A seguito degli alluvioni in Toscana, l'unità della protezione civile regionale è rientrata in Umbria, dopo essere stata operativa dal 2 novembre nel territorio di Prato. Il ministro per la protezione civile e le politiche del mare, Nello Musumeci, il 13 novembre ha riunito nella sala del consiglio del comune di Campi Bisenzio tutte le rappresentanze delle colonne mobili regionali e del volontariato, fra cui quella umbra, per ringraziare del supporto fornito. L'assessore Enrico Melasecche ha sottolineato che: "Mi unisco ai ringraziamenti del ministro, della Regione Toscana e del comune di Prato ed evidenzio l'importanza dell'aiuto che il nostro sistema regionale di protezione civile sta garantendo ad ogni emergenza, sia locale che nazionale, con impegno e notevoli capacità". Il primo contingente della colonna mobile della protezione civile, Stefania Tibaldi, è stato indirizzato
immediatamente a Figline di Prato. Qui è intervenuto con motopompe idrovore, idropulitrici, moduli per il lavaggio e mezzi movimento terra, al fine di garantire un ritorno alla normalità del quartiere. Sono stati numerosi i locali interrati invasi da
acqua e fango a causa della esondazione dai fiumi che costeggiano l'area. Il secondo contingente ha proseguito i lavori, già iniziati dal primo, per pulire i locali interrati della Oami, una struttura per l'assistenza dei malati infermi. Una attività importantissima per il riavvio funzionale della struttura, in quanto nei locali allagati erano presenti le centrali degli impianti elettrico e idrosanitario. La colonna mobile umbra è rientrata al termine di questa attività, dopo aver supportato il comune di Prato.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...