Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, i casi di Covid riprendono a crescere. 141 ricoveri, 6 in rianimazione. Pochi si vaccinano

covid tamponi

In Umbria tornano ad aumentare i casi di Covid. Il virus ha ripreso a diffondersi velocemente e aumentano i ricoveri, ma la situazione è sotto controllo. Complice la cosiddetta "esitazione vaccinale" - la stanchezza a immunizzarsi dopo quasi tre anni di pandemia - anche gli umbri, seguendo il trend nazionale, fuggono dal vaccino. Negli ultimi due mesi, 50 giorni dopo l'inizio della campagna vaccinale il numero degli immunizzati non decolla, inchiodato a poco più di 15 mila (in tutta Italia quasi 860 mila concentrati prevalentemente in Lombardia, Emilia e Toscana). Nel frattempo però il Covid è tornato a correre, i contagi sono in aumento così come i ricoveri in ospedale 141 in Umbria (secondo l'aggiornatissimo dashboard di Punto Zero), di cui 6 in rianimazione e 56 in area medica Covid.

Nicola Uras, classe 1980, fa parte della redazione cronaca. Nato in Sardegna, a Nùoro (rigorosamente con l'accento sulla u), ha però ormai trascorso più di metà della sua vita in Umbria. Laureato ...