Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Caldo, il luglio più bollente di sempre. Record negativo per l'acqua del lago Trasimeno

lago Trasimeno

Record negativo per le prime tre settimane di luglio 2023, diventate le più calde mai registrate. Una notizia che porterà quasi sicuramente l'intero mese di luglio in cima alla classifica dei mesi più bollenti di sempre. Lo indicano i dati del Copernicus Climate Change Service finanziato dall'Unione europea, resi noti dal World meteorological organization dell'Onu. Con la temperatura media globale arrivata temporaneamente a 16,95 gradi, si è superato il precedente recordo di luglio 2019, fermo a 16,63 gradi celsius. Un caldo che ha colpito ogni parte del mondo, inclusa l'Italia e l'Umbria. Proprio nel Cuore Verde si sono raggiunti dei livelli preoccupanti, primo fra tutti quello riguardante il lago Trasimeno. Come visto dai dati della centralina di rilevamento del Centro funzionale della protezione civile regionale, installata nel porticciolo dell'isola Polvese, l'acqua del lago ha raggiunto picchi di 29,6 gradi. Altro dato allarmante proviene dal servizio idrografico della Regione Umbria, che ha fatto notare l'abbassamento di 5 centimetri del livello del lago, oltrepassando la soglia critica di -120 centimetri sullo zero idrometrico.