Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, un bando per le micro imprese di artigianato e commercio. La Regione spiega come funziona

Michele Fioroni Michele Fioroni

E' stato pubblicato nel bollettino ufficiale regionale il bando small, una misura che rientra nella manovra remix promossa dall'amministrazione regionale per favorire gli investimenti delle imprese del territorio. "Il bando small rappresenta una novità assoluta rispetto al passato - ha affermato l'assessore allo sviluppo economico, Michele Fioroni - Una misura riservata esclusivamente alle micro imprese che operano nei settori dell'artigianato e del commercio e che, qualora ricevano un finanziamento da un istituto finanziario o da un Confidi vigilato, potranno beneficiare di un abbattimento degli interessi significativo". L'assessore ha poi aggiunto che con il bando small "mettiamo al centro le realtà più piccole puntando a raggiungere una porzione molto ampia del nostro tessuto imprenditoriale e a facilitare quell'accesso al credito divenuto sempre più difficile per le micro imprese". Entrando nel dettaglio - si legge nella nota stampa della Regione - potranno presentare domanda le imprese che sono iscritte all'albo degli artigiani o che operino nel settore del commercio e dei servizi. Il progetto di investimento potrà andare da 5 mila a 50 mila euro e le spese dovranno essere realizzate entro 9 mesi dalla data di concessione dell'agevolazione.