Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Panicale, serie di furti nelle case. I ladri portano via oro e gioielli

ladri furti

Una settimana segnata da furti a ripetizione. Tutti messi a segno al calar del sole, nella fascia oraria che va dalle 18 alle 20. Quando le persone, nel periodo che si avvicina al Natale, sono fuori. Magari alla ricerca di qualche regalo da donare ai propri cari. Ed è proprio in quel momento che i ladri agiscono. Sono giorni che nella zona di Tavernelle, da Colgiordano a Colle Calzolaro, si registrano furti in abitazioni. Particolarmente presa di mira la zona che va dal villaggio sopra le piscine a Chiesa nuova. I malviventi colpiscono quartiere per quartiere. con precisione chirurgica. Sempre lo stesso il modus operandi: i ladri si muovono nel buio, tra le 18 alle 20. Entrano nelle abitazioni forzando finestre o portefinestre e, una volta dentro, fanno man bassa, portando via soldi e gioielli. Spesso tutti i ricordi di una vita. Una volta depredata l'abitazione si danno rapidamente alla fuga passando all'abitazione successiva. Sempre approfittando dell'assenza dei proprietari. Una circostanza che fa pensare alla presenza di un palo o comunque di qualcuno ben informato sulle abitudini e gli spostamenti delle famiglie. E in tutta la zona torna la paura come quella vissuta anni fa, quando i ladri fecero razzia in decine di abitazioni. A quanto risulta, sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine, non sarebbero state segnalate automobili sospette. Indizi importanti per risalire agli autori dei furti potrebbero arrivare però dalle telecamere presenti in zona. La speranza è che abbiano registrato veicoli o persone su cui concentrare le indagini.

Eleonora Sarri, 42 anni. Ha incontrato il Gruppo Corriere grazie a uno stage universitario e da lì ha affrontato tutte le tappe: collaboratrice da Perugia e per gli inserti, stagista delle pagine naz...