Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, investe un uomo in bici e dice che l'auto gli era stata rubata per evitare guai. Smascherato

OSPEDALE DI TERNI L'ospedale di Terni

Investe un ciclista, fugge e finge che l'auto gli sia stata rubata. E' accaduto a un 34enne di Terni, denunciato dai carabinieri per simulazione di reato, fuga dopo incidente stradale, lesioni personali stradali e guida sotto l'effetto di droga. I fatti risalgono a domenica 26 novembre quando l'uomo investe con la sua auto un 37ennenigeriano in bicicletta all'incrocio tra via Turati e via Di Vittorio. Invece di fermarsi per soccorrerlo fugge a tutto gas, nasconde l'auto in una strada poco lontano e telefona al 112 per denunciarne il furto. I carabinieri si mettono alla ricerca dell'auto che trovano poco dopo in via degli Oleandri. Ma il racconto dell'uomo fa acqua da tutte le parti e così, una volta messo alle strette dagli investigatori, confessa di essersi inventato tutto perchè preso dal panico. Sottoposto ad accertamenti in ospedale, il 34enne ternano risulta positivo alla cocaina. E così viene
denunciato mentre gli viene ritirata la patente e sequestrata la vettura ai fini della confisca. Nel frattempo il nigeriano investito, trattenuto in osservazione al Santa Maria, ha riportato lesioni fortunatamente lievi.

Sono Antonio Mosca, ho 57 anni e lavoro al Corriere dell'Umbria sin da quando studiavo Giurisprudenza a Perugia. Dopo la laurea ho preferito la penna alla toga. E ho iniziato a occuparmi della cronaca...