Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, furti in due bar nella notte. Un cliente segue i ladri e sperona la loro auto. Un arresto

Bar All'Isola di Arrone All'Isola di Arrone, il bar del secondo furto

E' stato fondamentale l'intervento di un cliente per fermare un componente della banda dei furti nei bar a Terni. Nella notte tra domenica 17 settembre e lunedì 18, scrive Il Messaggero dell'Umbria nell'edizione di martedì 19 settembre, hanno tentato due colpi nella notte che si è chiusa con un arresto. Verso le 3 hanno cercato di forzare la porta di ingresso di Caffè Zero di Via Romagna a Borgo Bovio. Si è attivato l'antifurto nebbiogeno e la nebbia, fitta e densa, li mette in fuga prima dell'arrivo dei carabinieri. A supporto delle indagini i filmati delle telecamere e le testimonianze di chi racconta di avere visto delle persone scappare con una Fiat 500 nera col cofano dei bagagli disegnati. I ladri forzano poi la porta blindata del bar a L'isola di Arrone e portano via 5 mila euro tra gratta e vinci e sigarette. Scatta l'allarme e se la danno a gambe ma vengono seguiti da un cliente che ogni mattina viene al bar prima delle 4 per fare colazione. L'uomo sperona l'auto in fuga costringendoli a lasciare la macchina e scappare per i campi. Uno di loro viene raggiunto e arrestato dai carabinieri, gli altri sono ancora ricercati.

Gabriele Ripandelli, classe 1999, perugino. Laureato in Comunicazione pubblicitaria all'Università Stranieri di Perugia, impegnato nella magistrale all'ateneo Roma 3. Da sempre appassionato di giorna...