Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, bollette non pagate. Anziana invalida resta senza acqua, Sii: "Deve pagare 2.500 euro"

acqua rubinetto

"Mia madre ha 88 anni, è invalida al 100 per cento e vive con una pensione di 500 euro e altre 500 di accompagno che servono per la badante. Da qualche giorno le è stata staccata l'acqua per morosità. Le hanno detto che deve pagare 2.500 euro tutti insieme o non si ripristina l'acqua. Chiedo solo di poter trovare un accordo con il Sii o meglio una dilazione del pagamento per poterle far riattivare l'erogazione dell'acqua". Queste le parole del figlio della 88enne, anche lui pensionato. Una storia che inizia da lontano e nel corso dei mesi si è andata complicando quando è arrivata anche una società di recupero crediti.