Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, la segnalazione dei residenti: "Il marciapiede è inutile, rischi di essere investito"

rotonda di via Urbinati La zona della rotonda di via Urbinati

"Mi piacerebbe sapere a chi è venuta l'idea, ovvero cosa abbia ipotizzato considerato che la rotonda è stata realizzata proprio al centro di un trafficatissimo incrocio ed è praticamente impossibile per un pedone raggiungerla se non si vuole rischiare di essere investiti, considerato che le strisce pedonali sono state fatte altrove". E' la segnalazione firmata arrivatadi un lettore, il signor S.F. di Terni riguardo alla rotonda di via Urbinati, realizzata proprio a fianco a dove dovranno essere completati i lavori di strada Santa Maria
Maddalena. Venerdì 24 novembre sono state finalmente tracciate le strisce pedonali che consentono di attraversare via Urbinati in (relativa) sicurezza alla clientela del supermercato, così come altre sono spuntate alla fine di via Giandiamartalo di Vitalone e all'inizio di via VIII Marzo per chi deve camminare in direzione dell'ospedale Santa Maria. Niente segnaletica orizzontale per i pedoni, invece, tra i marciapiedi al lato della strada e la rotonda costruita in mezzo all'incrocio, caratterizzata - come detto - da un marciapiede perimetrale su cui è di fatto impossibile arrivare per una persona a piedi, se non si vuole rischiare la vita ad attraversare. "E' stata persino approntata una pavimentazione di pregio - conclude il lettore - sulla quale nessuno camminerà. Mi piacerebbe sapere quanto è costata".

Classe 1966, Giorgio Palenga è caposervizio della redazione di Terni del Corriere dell'Umbria. Ha iniziato a frequentare le redazioni a soli 20 anni, prima nell'emittente tv Tele Città poi proprio a...