Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Spoleto, è aggressivo in una comunità terapeutica dove sta scontando i domiciliari. Finisce in cella

carcere cella

E' accusato di avere avuto comportamenti aggressivi nella comunità terapeutica dove stava scontando gli arresti domiciliari: 24enne finisce in carcere. Si tratta di uno straniero, classe 1999, che stava scontando una misura cautelare per rapina aggravata. Il ragazzo ha tenuto un atteggiamento prepotente all'interno della struttura, mostrandosi restio al proseguo del programma terapeutico residenziale. Considerata la sua condotta e la pericolosità dell'uomo, il Gip ha disposto l'aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari sostituendola con la custodia in carcere. E' stato quindi trasferito presso la Casa circondariale di Spoleto.

Classe '97, perugina doc. Dopo il liceo di Scienze Umane, la laurea triennale in Scienze Politiche, poi la magistrale in Scienze della Comunicazione. Dopo il master Social media management a Milano, ...