Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Spoleto, cosa succede quando una donna arriva in pronto soccorso: il docufilm contro la violenza

docufilm violenza donne Un'immagine del cortometraggio realizzato dagli operatori dell'ospedale

Gli operatori dell'ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto si improvvisano attori per un cortometraggio che spiega, in maniera a dir poco dettagliata, ciò che succede
quando una donna vittima di violenza si presenta improvvisamente al Pronto soccorso del nosocomio. E il San Matteo di Spoleto non è certo esente a questa tipologia di assistenza nei confronti delle donne che molto di frequente (come accertato in più di una occasione) hanno paura di ammettere di essere state picchiate nell'ambito familiare. Quindi tra le mura di casa. E il docufilm in questione ha voluto testimoniare proprio tutto questo. La Usl Umbria 2, tra l'altro, ha fornito anche i dati della percentuale delle donne
che arrivano al Pronto soccorso dell'ospedale per trovare sollievo dai lividi che si portano addosso. I codici rosa al Pronto soccorso di Spoleto nel 2022 sono stati ben quarantadue a fronte di 17590 accessi totali (0,23 per cento, quindi).
Servizio completo nel Corriere dell'Umbria di martedì 28 novembre. Clicca qui per l'edicola digitale