Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Volley, Sir: che numeri Semeniuk, Flavio e Plotnytskyi

Semeniuk in nazionale con la Polonia Semeniuk in nazionale con la Polonia

Nella Sir che veleggia in testa alla classifica c'è una sorpresa. O quanto meno una novità rispetto a quanto si poteva preventivare. Kamil Semeniuk è il cannoniere della squadra. Dall'esterno si poteva pensare ad altro, ma i numeri parlano polacco e, sono lì, pronti a confermare il buon avvio di stagione dello schiacciatore ex Zaksa. Semeniuk dopo un campionato altalenante (quello passato) ha cambiato marcia e, dopo sette giornate di SuperLega (8 per Perugia) comanda la speciale classifica interna dei bomber con 112 punti. In questo sicuramente agevolato dalla continuità del suo impiego in squadra dettata da Angelo Lorenzetti (al contrario di altri settori), ma di certo frutto principale di un rendimento continuo e costante figlio di uno stato di forma invidiabile. Lo schiacciatore polacco è ben posizionato anche nella graduatoria generale, quella che coinvolge tutti i giocatori del massimo campionato, dove occupa la settima posizione assoluta. In casa Sir, alle sue spalle c'è Plotnytskyi a quota 92, quindi con 20 punti in meno del posto 4 polacco.
PLOTNYTSKYI MVP L'ucraino, invece, supera Semeniuk e si prende il primo posto in un'altra speciale classifica, quella relativa ai titoli di Mvp delle singole partite. Oleh è salito per tre volte sul gradino più alto del podio (a Modena, Taranto e Verona), superando Ben Tara (primatista in semifinale e finale di Supercoppa a Biella) e, per l'appunto, lo schiacciatore polacco che del titolo di migliore si è fregiato due volte (a Monza e contro Padova). Chiudono il quadro dei top player Solè (contro Piacenza) e Flavio, nella gara d'esordio di SuperLega, al Palabarton contro Catania.
THE WALL Già, il brasiliano. Altro giocatore che, dati alla mano, non scherza per niente. Il suo inizio di stagione è a dir poco brillante: in casa Sir quando si parla di muri è lui il migliore, senza se e senza ma. Con 22 block in 8 giornate guarda tutti dall'alto verso il basso e in classifica generale di SuperLega si piazza al secondo posto assoluto con 22 punti. Ma c'è di più: proprio l'ottima performance del brasiliano unitamente a quella del compagno di reparto Solè (18), lancia la Sir Susa Vim al vertice della graduatoria riservata alle squadre. Perugia è nettamente la squadra che mura di più, con 79 block vincenti e, indipendentemente dalla gara in più disputata, se è vero come è vero che la seconda (Cisterna) è distante di ben 12 lunghezze (67).
PUNTI TOTALI C'è poi un'altra classifica dove i ragazzi di Lorenzetti rappresentano l'eccellenza del campionato. E' quella riguardante i punti complessivi realizzati che sono 534, mentre se torniamo alle statistiche individuali ecco che si ripropone un nuovo duello tra Semeniuk e Plotnytskyi. Il polacco è infatti il miglior bianconero dalla linea dei nove metri. Il suo score parla di 11 ace (sesto in graduatoria generale), con Oleh a inseguire a quota 9. Ma Semeniuk è il numero uno dei Block Devils anche quando si parla di ricezione perfetta, altra specialità di casa Kamil. Qui il contatore del polacco fa segnare 58, numero che gli vale pure il secondo posto assoluto di SuperLega alle spalle del tarantino Gutierrez, re della specialità con 64. Insomma, dati alla mano, Sir prima in campionato e pure in molte altre classifiche individuali e di squadra. Lorenzetti, almeno per il momento, può dormire sonni tranquilli.

Luca Mercadini, vicecaporedattore, è responsabile dello Sport del Corriere dell'Umbria e fa parte dell'ufficio di direzione della redazione centrale del Gruppo Corriere. Ha iniziato come collaborator...