Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia-Carrarese, occasione Matos in attacco: torna Angella con Vulikic

Il brasiliano Matos Matos nella gara contro la Spal

Torna in campo il Perugia sabato 25 novembre al Curi contro la Carrarese, un match dove i biancorossi dovranno riprendere il pieno ritmo per tenere il passo delle capolista Cesena e Torres. Baldini potrà contare contemporaneamente sui due totem della difesa: Angella e Dell'Orco. Difficilmente, però, faranno coppia dall'inizio. Chi ha maggiori chance è Angella. L'ex Udinese è destinato a fare coppia con Vulikic. Possibile che Dell'Orco torni a collezionare qualche minuto a gara in corso. Nel 4-3-1-2 di partenza, davanti ad Adamonis e rimanendo alla difesa a quattro, il dubbio principale sembra riguardare la corsia di sinistra. Dove la sensazione è che si protragga un ballottaggio fino all'ultimo tra Bozzolan e Cancellieri. A destra, Mezzoni è favorito su Paz. A centrocampo, possibile (ma non scontata) conferma per il trio Iannoni-Bartolomei-Kouan. Sulla trequarti, il candidato principe ad agire tra le linee è Santoro. In attacco e stante anche l'assenza di Vazquez (out per una quindicina di giorni per una lesione muscolare all'adduttore destro) la spalla dell'inamovibile Seghetti dovrebbe essere Matos. Se così sarà, il brasiliano avrà una grossa occasione per rilanciarsi dopo due panchine consecutive. In precedenza, si diceva che la conferma del consueto trio in mezzo è possibile ma non così scontata. Perché esiste anche un piano B che vedrebbe la presenza di Ricci - lui pure alla ricerca della svolta personale - dal primo minuto a supporto delle due punte. In quel caso, Santoro potrebbe scalare a centrocampo per prendere il posto di uno tra Iannoni e Kouan.