Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Ex Perugia, Fabio Grosso infuriato: "Non è normale tornare a Marsiglia dopo i sassi contro il Lione"

Fabio Grosso Fabio Grosso

Fabio Grosso non nasconde la rabbia in conferenza in stampa. Il tecnico del Lione, ex giocatore del Perugia, non accetta la decisione della Commissione Disciplinare della Lega calcio francese (LFP) di non punire il Marsiglia per la sassaiola dello scorso 29 ottobre nella quale è rimasto ferito.
La gara è stata riprogrammata sempre al Velodrome il 6 dicembre a porte aperte. Grosso critica la scelta: "Ero abbastanza sicuro che non saremmo dovuti tornare lì. Spero che prendano un'altra decisione perché quello che è successo è molto serio e non si può fare passare per una cosa normale. Bisogna prendere una decisione forte altrimenti le cose inaccettabili saranno più gravi e magari la persona a cui succede non potrà tornare a parlare. Non ho nulla contro il Marsiglia né contro i suoi veri tifosi né contro l'atmosfera che si respirava lì allo stadio. Non possiamo però giocare a calcio con un autobus blindato".

Gabriele Ripandelli, classe 1999, perugino. Laureato in Comunicazione pubblicitaria all'Università Stranieri di Perugia, impegnato nella magistrale all'ateneo Roma 3. Da sempre appassionato di giorna...