Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, ultras dell'Ancona armati di mazze e bastoni: l'agguato sventato dalla polizia

ultras tifosi Gli ultras preparavano l'agguato (foto di archivio)

Incappucciati e irriconoscibili, armati di mazze e bastoni pronti per l'agguato ai tifosi perugini, ma l'intervento della polizia evita il peggio. E' lo scenario che si è presentato nella serata di martedì 7 novembre prima della partita in campo di Ancona-Perugia. Alle forze dell'ordine è arrivata la segnalazione della presenza di diverse persone vestite di nero e con volto coperto che si nascondevano tra i capannoni nei pressi di via Achille Grandi (Ancona). Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti, che si sono dovuti posizionare in assetto da difesa per contrastare l'attacco di 90 persone. Alcune di queste sono state identificate, altre invece sono riuscite a fuggire grazie alle auto parcheggiate poco distante. Sono in corso gli accertamenti e nelle prossime ore il questore di Ancora prenderà dei provvedimenti nei confronti di questi soggetti.