Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, tenta di introdurre la cocaina in carcere durante la visita ad un detenuto. Arrestata

carcere capanne

Una donna ha cercato di introdurre droga in carcere ed è stata arrestata. L'episodio è avvenuto venerdì 24 novembre a Perugia alla casa circondariale di Capanne. Gli agenti della polizia penitenziaria, insospettiti dal comportamento nervoso ed insolito della donna in attesa di effettuare un colloquio visivo con il proprio familiare, hanno sottoposto a una scrupolosa e attenta perquisizione il pacco che sarebbe stato consegnato al detenuto trovando circa 30 involucri contenenti verosimilmente cocaina per una quantità di circa 25 grammi totali ben occultati nella verdura. La donna è stata arrestata. A darne notizia è Angelo Romagnoli della segreteria regionale Uilpa che si congratula con tutto il reparto di polizia penitenziaria di Perugia per il risultato ottenuto che avrebbe potuto compromettere la sicurezza e la salute all'interno dell'istituto.