Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, rasoi e materiali elettrici non a norma alla Fiera dei Morti. Scattano sequestri e multe

sequestro polizia La merce sequestrata alla Fiera dei Morti

Materiali elettrici per l'estetica maschile e femminile e per la pulizia della casa e dell'auto, non in regola con le norme di costruzione e di vendita, sono stati sequestrati, alla Fiera dei Morti, dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) di Perugia e dagli agenti di polizia locale. In particolare, durante i controlli sono stati rinvenuti 18 rasoi elettrici, 24 epilatori per il viso, 9 depilatori e 11 mini aspirapolveri per la pulizia della casa e dell'auto, le cui confezioni sono risultate - scrive in una nota l'ADM - sprovviste di indicazioni in lingua italiana, dei dati relativi al fabbricante e/o all'importatore e delle caratteristiche merceologiche. Sono due i commercianti, provenienti da Roma e Genova, che vendevano i prodotti oggetti di sequestro. Il mancato rispetto di tali norme comporterà una sanzione amministrativa verso i due, che può arrivare fino a un massimo di 26 mila euro ciascuno.