Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, prostituta aggredita e rapinata durante un rapporto finisce in ospedale. Indagini in corso

pronto soccorso pg

Una donna è stata rapinata nella notte di giovedì 30 novembre a Ponte San Giovanni di Perugia. Si tratta di una prostituta che sarebbe stata aggredita all'interno di una struttura ricettiva dove stava consumando un rapporto con un cliente. La donna, una trentenne originaria dell'est Europa, ha quindi immediatamente chiamato il 112 e sul posto sono arrivati anche gli operatori sanitari del 118 che l'hanno accompagnata in ospedale per tutte le cure del caso. La donna infatti è stata aggredita: fortunatamente ha riportato solo una contusione e ha avuto una prognosi di una settimana. La donna ha raccontato di essere stata derubata di 300 euro circa. Sul posto, dopo la chiamata della donna, sono immediatamente intervenuti i carabinieri che adesso stanno indagando sull'accaduto. Proprio a Ponte San Giovanni non molto tempo fa un'altra prostituta era stata rapinata da un cliente a cui lei aveva dato appuntamento.

Francesca Marruco, classe 1980, giornalista professionista è redattrice al Corriere dell'Umbria. Si occupa principalmente di cronaca nera e giudiziaria. Dalla pandemia in poi, che ha costretto tutti ...