Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, contraffazione di pubblici sigilli e possesso abusivo di armi: in carcere un 40enne

carcere Capanne Il carcere di Capanne a Perugia

Scatta l'ordine di carcerazione ai danni di uomo di 40 anni. La polizia di Perugia ha eseguito il provvedimento emesso dall'Ufficio esecuzioni penali della Procura di Imperia. E' stato condannato in stato di libertà alla pena di 1 anni e 6 mesi di reclusione, oltre alla pena dell'arresto di 6 mesi per il reato di porto abusivo di armi, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione e contraffazione di pubblici sigilli. Inizialmente la Procura aveva sospeso l'esecuzione della carcerazione. Successivamente, a seguito del rigetto dell'istanza per la concessione di misure alternative alla detenzione, il 30 ottobre scorso, è stato emesso un ordine di carcerazione ai danni del condannato. Il 40enne è stato rintracciato dalla polizia in zona stazione di Fontivegge a Perugia, durante gli ordinari servizi di controllo del territorio. Gli agenti hanno prima condotto l'uomo in questura, per le attività di rito, poi nel carcere di Perugia - Capanne dove dovrà scontare la pena.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...