Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, il nuovo cda del Gruppo Gesenu è stato ricevuto in Comune dal sindaco Romizi

cda gesenu in comune

Rinnovata la governance di Gesenu. Il nuovo consiglio di amministrazione, insieme ai componenti uscenti e al nuovo collegio sindacale, è stato accolto dal Comune di Perugia a palazzo dei Priori. A ricevere l'azienda di gestione dei rifiuti il sindaco Andrea Romizi, l'assessore all'ambiente Otello Numerini e l'assessore al bilancio e alle partecipate Cristina Bertinelli. I componenti del nuovo cda di Gesenu (parte pubblica) sono Urbano Barelli (presidente), Andrea Rossi e Delia Adriani; quelli di parte privata, Luciano Piacenti, Francesco Paoletti, Domenico Antognelli e Mauro Della Valle, sono stati tutti riconfermati.
"Questo incontro ? ha detto il sindaco Romizi ? è nato anzitutto per ringraziare il Consiglio uscente che ha saputo lavorare con grande coesione traguardando Gesenu da una condizione di difficoltà a nuove e ben diverse prospettive di sviluppo. Esprimiamo gratitudine, oltre che a tutto il cda, in particolare a Wladimiro De Nunzio, persona di grandi competenze professionali e doti umane. Molto importante, inoltre, è stato ed è poter contare su un socio serio, affidabile e dotato di attaccamento al territorio come la famiglia Paoletti". Il presidente Barelli ha aggiunto: "Nei giorni scorsi ho preso parte a Ecomondo, evento di riferimento in Europa per le tecnologie, i servizi e le soluzioni industriali nei settori della green e circular economy, dove tra i soggetti che possono giocare un ruolo chiave sono senz'altro i gestori di rifiuti. Proprio in questa importante cornice, il Gruppo Gesenu si presentava con un'immagine rafforzata grazie all'importante lavoro fatto negli ultimi anni. Un'azione di recupero e rilancio che poggia su una ritrovata dimensione di comunità. La collaborazione all'interno della compagine societaria e il dialogo tra le sue diverse componenti sarà un valore aggiunto anche per il futuro".



Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...