Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, controllate 60 strutture turistiche: 10 multate e 21 soggetti denunciati

guardia di finanza

Scoperte 10 strutture abusive a Perugia. Gli interventi, per mano del comando provinciale della guardia di Finanza, sono stati effettuati sulla base di segnalazioni provenienti dalle associazioni di categoria del settore che hanno evidenziato la presenza di soggetti economici operanti in forma completamente abusiva. Nel complesso sono state monitorate 60 strutture.
Sono stati effettuati interventi mirati, volti a verificare il rispetto degli adempimenti dell'obbligo di comunicazione giornaliera dei nominativi delle persone alloggiate e in relazione alla disciplina regionale del turismo, nonché le modalità di effettuazione delle prestazioni rese dalle strutture ricettive e dalle imprese nello specifico settore. Nel complesso, di 60 strutture controllate, sono state contestate violazioni di carattere amministrativo nei confronti di 10 strutture per mancata comunicazione, ai competenti uffici comunali, dell'inizio attività e della locazione degli alloggi. Inoltre, sono stati denunciati 21 soggetti in quanto non avevano comunicato le generalità degli villeggianti presso le proprie strutture. In particolare, le attività hanno riguardato una ditta individuale operante quale 'host professionista' nel settore dei servizi di prenotazione e assistenza turistica di immobili di lusso, che gestiva la locazione turistica di alcune ville con piscina di proprietà di terzi soggetti, principalmente stranieri, in violazione delle normative di settore sopra descritte. E' stato, inoltre, individuato un operatore che aveva concesso in locazione immobili, in assenza di regolare contratto e senza il rispetto degli obblighi tributari, omettendo di dichiarare ricavi, per circa 75 mila euro ed i correlati redditi, pari a circa 9 mila euro.