Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, allarme bomba in Corte d'Appello. Il procuratore Sottani: "In corso controlli nel palazzo"

Sergio Sottani

Allarme bomba alla Corte d'Appello di Perugia. Il procuratore Sergio Sottani, intercettato in una blindatissima piazza Matteotti, ha detto: "Noi come precauzione abbiamo fatto evacuare tutto il palazzo. Sia carabinieri che Guardia di finanza stanno facendo i controlli all'interno. Dopo l'inizio del conflitto a ottobre, ho fatto rafforzare in tutti i palazzi della Giustizia in Umbria i sistemi di controllo all'ingresso. Sono state due le telefonate. Alle ore 8.15 al centralino della Corte d'Appello, e poco dopo alla polizia municipale. Solo quest'ultima è stata registrata. Ci è stato riferito che fosse una persona con accento arabo, poi non sappiamo se possa trattarsi di una voce contraffatta. Sarà accertato dalle indagini. Sono molte le ipotesi in ballo: potrebbe trattarsi di un mitomane, o di attività volte a creare allarmismo, oppure dell'esistenza vera e propria della bomba. Speriamo venga esclusa l'ultima ipotesi" conclude il procuratore Sottani.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...