Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, scontri per l'attacco hacker in Provincia. L'opposizione: "Gestione disastrosa"

Provincia di Perugia Il palazzo della Provincia di Perugia

Sull'attacco hacker alla Provincia di Perugia si consuma lo scontro più duro che si ricordi tra maggioranza e opposizione. Con quest'ultima che parla di "disastro" e la prima che rintuzza. "Purtroppo non siamo su Scherzi a parte - scrivono i gruppi di minoranza - ma nel pieno della gestione Proietti della Provincia di Perugia. In una manciata di settimane abbiamo assistito a un attacco hacker che ha ridotto l'operatività dell'ente, privo di copertura assicurativa, a cui sono seguite reprimende scritte verso i dirigenti e i dipendenti che hanno messo nero su bianco le difficoltà quotidiane, mentre all'esterno si sbandierava l'assenza di conseguenze di un pesante attacco informatico, che ha reso inservibili centinaia di pc e criptato migliaia di dati. Elementi che noi per primi avevamo evidenziato, salvo essere tacciati di allarmismo, mentre i fatti hanno smentito quotidianamente le frettolose rassicurazioni fornite dall'amministrazione. In questo marasma, il direttore generale confermava i nostri dubbi mettendo per iscritto la possibilità di rivedere gli obiettivi dei dirigenti, evidenziando un rischio per il conseguimento degli obiettivi gestionali, che inevitabilmente includono fondi e progetti legati al Pnrr.

Alessandro Antonini, 47 anni, giornalista professionista, è redattore del Corriere dellâ??Umbria dal 2003 e si occupa di politica, cronaca nera e giudiziaria. Ma non disdegna economia, sindacale, (m...