Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, dal Comune un riconoscimento a Giuseppe Brunori per aver salvato la vita ad un uomo

giuseppe brunori Il sindaco Andrea Romizi e Giuseppe Brunori

Un riconoscimento a Giuseppe Brunori, che ha salvato la vita ad un uomo. Brunori, dipendente del Comune di Perugia, ha prestato primo soccorso ad un cittadino in grave pericolo di vita, contribuendo in maniera decisiva a salvarlo grazie al massaggio cardiaco effettuato per 7 minuti, lasso di tempo in cui è arrivata l'ambulanza. "E' stata una giornata indimenticabile - ha detto Brunori - di quelle che ti rimangono dentro per sempre. Ho provato infatti un'emozione indescrivibile, come quando nasce un figlio o si ritrova un fratello. Mai avrei creduto che potesse accadermi un fatto del genere, ma la vita ti riserva anche queste sorprese".
A Brunori è arrivata una lettera a firma di Alberto che l'ha voluto ringraziare per avergli donato di nuovo la vita "perché senza di lui non avrei potuto raccontare questa vicenda". Grande emozione anche nelle parole del sindaco Andrea Romizi: "quando ho sentito questa storia, mi sono interrogato se, nella stessa situazione, sarei stato in grado di agire come Giuseppe Brunori. Ebbene la risposta è "non ne ho la certezza" perché per compiere un gesto di così alto valore e senso civico servono lucidità, prontezza e coraggio, doti che Giuseppe ha avuto tutte. Credo che sia importante dare notizia di eventi come questo soprattutto con l'obiettivo di offrire a tutti noi un buon esempio".