Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, a dicembre altri 10 agenti di polizia in questura

questura perugia

In base al piano di assegnazione delle questure, in quella di Perugia arriveranno altri 10 poliziotti nel mese di dicembre. Agenti che si vanno ad aggiungere agli altri già arrivati nel corso dell'anno. In particolare dunque si sommano ai 14 ispettori (di cui 5 promozioni), 3 sovrintendenti e 16 agenti.
La notizia è emersa ieri, giovedì 23 novembre, a pochissime ore di distanza dall'attacco del candidato sindaco di Alternativa popolare, Davide Baiocco, che ha criticato duramente l'amministrazione Romizi per la gestione di Fontivegge e pure le promesse del sottosegretario agli Interni, Emanuele Prisco, che aveva promesso 30 arrivi in questura a Perugia, promossa ad aprile scorso, a questura di serie A. E, proprio questa promozione aveva fatto sì che per Perugia si avvicinasse la possibilità di avere maggiori rinforzi. Nell'attacco di mercoledì Baiocco tirava in ballo pure il Siap che, con una nota, ieri mattina ha preso totalmente le distanze: "La sicurezza è una tematica seria che non può essere strumentalizzata. Noi uomini e donne in divisa non possiamo essere oggetto di campagna elettorale".
"Noi non rispondiamo a un elettorato - prosegue la nota stampa -, pertanto non vogliamo essere tirati in ballo. Soprattutto in un quadro internazionale così delicato come in questo momento non è ammissibile fare di un tema così sentito dalla società civile, come quello sulla sicurezza, uno slogan elettorale. Con notevoli sforzi, in provincia e in Italia, la sicurezza viene sempre garantita, con tutte le problematiche che ci possono essere, in quanto professionisti". Problematiche come ad esempio quella che, vista la necessità di effettuare innumerevoli servizi di ordine pubblico all'esterno, fa sì che all'interno degli uffici il personale sia poco. Con i nuovi rinforzi si dovrebbe arrivare a meno 16 presenze rispetto alla pianta organica di una questura di serie A.

Francesca Marruco, classe 1980, giornalista professionista è redattrice al Corriere dell'Umbria. Si occupa principalmente di cronaca nera e giudiziaria. Dalla pandemia in poi, che ha costretto tutti ...