Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, quarta edizione della Corri per Leo, ennesima iniziativa di Avanti Tutta

Corri per Leo La quarta edizione della Corri per Leo

Sport e solidarietà si uniscono. Un altro successo per la quarta edizione Corri per Leo, la manifestazione podistica ideata dalla fondazione Avanti Tutta. Si è tenuta domenica 24 settembre, al percorso verde di Perugia e ha registrato ben 200 iscritti. Il numero positivo dei partecipanti, ha testimoniato che il ricordo di Leonardo Cenci è ancora vivo e sentito dalla comunità. Il maratoneta perugino ha inseguito il suo sogno fino all'ultimo, partecipando a due maratone di New York. Purtroppo poi è stato costretto ad arrendersi al cancro ai polmoni. La manifestazione ha previsto una gara competitiva di 9,8 km. Sul podio il keniano Simon Kibet Loitanyang, al secondo posto Alessio Malfagia e al terzo il giovane Andrea Lombardo Facciale. Nella categoria femminile, si è classificata prima Giulia Giorgi, seconda Linda Garfagna e terza Flavia Bigarini. Oltre alla gara, c'è stata anche una passeggiata non competitiva di 2,5 km. "Siamo soddisfatti per la riuscita di questa quarta edizione ? dichiara il presidente della fondazione Avanti Tutta, Federico Cenci ? e per lo spirito di partecipazione mostrato dai tanti atleti. Ognuno ha voluto ricordare Leo e celebrare il suo impegno per lo sport, la corsa in particolare e soprattutto la sua grande vicinanza alle persone con malattia oncologica. Gianluca Pisello storico organizzatore della Grifonissima e socio attivo dell'associazione Avanti Tutta, dichiara che: "Possiamo parlare di un successo di questa quarta edizione perché abbiamo aumentato il numero degli iscritti, in una giornata che vedeva presenti numerose altre manifestazioni podistiche nel territorio. Segno che il messaggio di Leo è ancora forte". Nella mattinata sportiva erano presenti anche l'assessore allo sport del comune di Perugia, Clara Pastorelli e il consigliere Paolo Befani. "Una bella edizione della Corri per Leo ? commenta l'assessore ? che ha saputo mettere insieme la corsa, la solidarietà e importanti sinergie con l'università degli studi Perugia, che ha visto la partecipazione di docenti, ricercatori, studenti e personale delle sedi. Durante la Corri per Leo i ricercatori universitari hanno diffuso alcuni opuscoli realizzati dal professore Fausto Roila e dalla sua equipe, sull'importanza della nutrizione per il malato oncologico. La manifestazione podistica è stata patrocinata dalla Fidal Umbria, dallo Csen Umbria, Csen Perugia e dall'Avis di Perugia. Mentre i partner commerciali della manifestazione sono stati Issima, istituto San Francesco, gruppo Grifo Agroalimentare, 2T sport e Sasso dei Lupi.