Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, il bar dell'ospedale oltre all'energia elettrica non pagava nemmeno l'acqua

ospedale perugia L'ospedale di Perugia

Al bar dell'ospedale di Perugia non solo non veniva pagata l'energia elettrica, ma non venivano saldate nemmeno le bollette dell'acqua. L'esercizio anche in questo caso utilizzava le forniture del nosocomio come ha fatto per un decennio per la luce. La Spa che gestisce il bar non ha installato un contatore, come invece stabiliva il contratto. In pratica a pagare i conti delle utenze era l'ospedale, quindi i cittadini. La procura ha aperto un fascicolo di indagine per truffa contro ignoti, ma nessuno è stato mai iscritto e recentemente il procuratore Raffaele Cantone ha chiesto l'archiviazione. Gli atti sono stati trasmessi alla Corte dei Conti per la valutazione di un eventuale danno erariale e ora la procura contabile potrebbe chiedere conto a chi all'interno della struttura non ha vigilato.