Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, alberi e aree pedonali. Nuovi interventi nel quartiere di San Marco da oltre 700 mila euro

San Marco quartiere San Marco

Interventi per oltre 700 mila euro per il progetto di adattamento ai cambiamenti climatici. E' stato approvato nei giorni scorsi in Giunta a palazzo dei Priori a Perugia. Nello specifico, il progetto esecutivo relativo al Programma sperimentale di interventi per l'adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano per un importo di 774.704 euro. Con tale programma l'allora ministero della Transizione Ecologica, oggi Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica, intendeva promuovere l'attuazione di progetti pilota per fronteggiare le conseguenze del cambiamento climatico. Gli interventi previsti insistono tutti su San Marco, nell'area che è stata interessata anche dalla realizzazione di una nuova viabilità, e perseguono la riduzione dell'effetto "isola di calore" con la forestazione urbana, il miglioramento della qualità dell'aria, una corretta gestione delle acque e una maggiore vivibilità da garantire attraverso la riqualificazione degli spazi verdi. Sono tre le tipologie di intervento previste, distribuite in sei zone che comprendono l'area che va dal
palazzetto alla fermata del bus terminal. Nel dettaglio, la tipologia Green prevede la realizzazione di spazi verdi e di nuova forestazione urbana; la tipologia Blu la realizzazione di sistemi di raccolta delle acque meteoriche e il loro trattamento e riutilizzo per l'irrigazione; la tipologia Grey, infine, la realizzazione di aree pedonali, parcheggi e percorsisentieri. In particolare, la parte Green ricomprende la rinaturazione del pendio sul fronte sud dell'area mediante interventi di ingegneria ambientale, piantumazione di arbusti, regimazione delle acque (per evitare il dilavamento e l'erosione superficiale) e una sentieristica concentrata nella parte a valle del palazzetto. "Dopo gli interventi sulla viabilità e sulla rete fognaria - ricorda l'assessore Numerini - così si aggiunge un ulteriore tassello in vista della riqualificazione generale di un quartiere importante della nostra città ". Oltre ai lavori, nell'a mbito dello stesso programma sono state finanziate altre importanti misure, definite soft (per un importo di 193.676 euro), per migliorare conoscenze e capacità di previsione a livello locale, redigere strumenti di pianificazione comunale e promuovere la formazione e la partecipazione sul tema dell'adattamento climatico.