Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, oltre 700 mila euro per costruire ascensore e scala alla stazione di Ponte San Giovanni

Ponte San Giovanni La stazione di Ponte San Giovanni

Affidati i lavori per migliorare l'accessibilità della stazione di Ponte san Giovanni, quartiere di Perugia. L'intervento è finanziato dal progetto Next generation Ue nell'ambito del Pinqua. Nel dettaglio, si tratta della realizzazione di un ascensore pubblico e di una scala accoppiati e tali da rendere possibile ai pedoni il superamento del dislivello tra via Manzoni e via Nino Bixio e il contestuale abbattimento delle barriere architettoniche, mettendo in diretto collegamento la stazione ferroviaria con l'asse centrale di via Cestellini. Per questo occorrerà anche spostare preventivamente la cabina Enel che insiste in una parte delle aree interessate da progetto; Il progetto codificato come "intervento per il miglioramento dell'accessibilità alla stazione di Ponte San Giovanni', dell'importo complessivo originario di 799.580 euro fa parte del piano "Ponte San Giovanni da Periferia a città". I lavori sono in capo a Omnia Servitia srl di Pescara, già selezionata con Invitalia nell'accordo quadro. L'affidamento ha riscontrato un ribasso del 15%. L'importo finale è di 453.559,85 euro. Il collaudatore statico in corso d'opera è stato individuato in Marco Eugeni, dipendente dell'e nte incardinato nell'Area opere pubbliche: quest'ultimo ha rilasciato apposita dichiarazione relativa all'insussistenza di cause di conflitto d'i nteressi. Il responsabile unico dei lavori è invece il dirigente dell'area, Fabio Zepparelli.

Alessandro Antonini, 47 anni, giornalista professionista, è redattore del Corriere dellâ??Umbria dal 2003 e si occupa di politica, cronaca nera e giudiziaria. Ma non disdegna economia, sindacale, (m...