Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Economia, siglato il patto tra Business Care Communications e Piazza Italia NY

partnership agenzia lapresse Siglata la nuova partnership

Siglata ufficialmente la nuova partnership fra ?Business Care Communications' e ?Piazza Italia NY', che contribuirà ulteriormente all'innovazione per un' italianità moderna e globale. Cultura, Business, Comunicazione e Formazione: con Piazza Italia NY, la nuova creazione del businessman Alberto Milani, Presidente dell'Italy America Chamber of Commerce, molte espressioni del talento italiano hanno finalmente continuità di presenza al centro di Manhattan insieme con servizi commerciali, logistica, e facilitazioni economiche."La nostra partnership con Business Care continua nella direzione di rinnovamento che abbiamo intrapreso negli ultimi due anni", sottolinea Milani, per cui si tratta "di un'altra nuovissima realtà che si unisce al progetto Piazza Italia, diventandone uno dei partner ufficiali". Come detto recentemente anche dal Prof. Fabio Finotti, Presidente dell'Istituto di Cultura di New York "sono tre le forze che possono davvero cambiare il paradigma del business ed esercitare insieme quel ?soft power? dell'Italia negli USA e nel mondo, come atteso da anni: Cultura, Comunicazione e Business. Così Business Care, raccogliendo l'eredità di Learn Italy USA, con la sua forza nel mondo dei media, della comunicazione e della formazione, diventa un importante tassello strategico in ?Piazza Italia NY'".
"Sono molto felice", dice il Presidente di ?Business Care Communications', Massimo Veccia, "che ?Piazza Italia NY' diventi uno dei nostri quattro partner ufficiali, tutti accuratamente selezionati in base a caratteristiche di apertura verso i nuovi talenti ed etica aziendale e professionale". Piazza Italia NY diventerà così Official Partner del prestigioso "Business Care International Award 2024", che terrà la sua 7ma Edizione a Roma presso la Camera dei Deputati, il 14 Marzo 2024, per poi tornare a New York, come da tradizione, nel Novembre 2024. Il Premio infatti, affiancato dalle massime Istituzioni e grazie agli importantissimi e ripetuti incontri di questi giorni, tra i quali quelli con il Console Generale di NY, Fabrizio Di Michele, e con il Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura, Prof. Fabio Finotti, è seguito da tutti i maggiori Media Internazionali. Il Premio si ripropone di svolgere sempre di più la sua funzione di selezionare i players più innovativi e visionari: sei player globali Italiani e non , appartenenti al mondo della Cultura, del Business, dell'Arte e dei Media.