Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Alessia Pifferi lasciò morire la figlia Diana: cresce l'attesa per la perizia psichiatrica

Alessia Pifferi Alessia Pifferi

Le ultime novità del caso Alessia Pifferi saranno discusse venerdì 17 novembre in prima serata su Rete 4 a Quarto grado. Chi è Alessia Pifferi? Madre di 37 anni, ha lasciato la figlia Diana di 18 mesi da sola in casa per sei giorni e la bimba è morta. E' successo a Milano, nella periferia est a Mecenate, nella settimana che va dal 14 al 22 luglio 2022. La piccola è stata ritrovata senza vita in un lettino da campeggio con a fianco un biberon e una boccetta di benzodiazepine piena a metà. Diana è morta di stenti e la madre è ora accusata di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e premeditazione. Per il 26 febbraio 2024 è stata predisposta la perizia psichiatrica per la donna 37enne. Sarà lo psichiatra Elvezio Pirfo ad accertare se Alessia Pifferi fosse capace di intendere e volere al momento dell'abbandono della figlia di 18 mesi. L'esito della perizia sarà discusso in data 4 marzo. Nel frattempo, prosegue la battaglia in tribunale.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...