Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Sentinel, prima città sottomarina. Verrà costruita a 200 metri di profondità nel sud-est del Galles

oceano fondale

La prima città sottomarina sarà costruita ad una profondità di 200 metri. Deep, società americana specializzata in tecnologia e esplorazione oceanica, promette una città sul fondale oceanico entro il 2027. Si chiamerà Sentinel e verrà costruito nel sud-est del Galles, al largo della costa di Chepstow. Sarà composta - riporta Fanpage.it - da sottomarini, residenze per gli ospiti, laboratori di ricerca e osservatori, per comprendere l'oceano e la piattaforma continentale. I ricercatori potranno vivere per 28 giorni consecutivi nel fondale. Il team di costruzione ha spiegato che la struttura è stata progettata per adattarsi alla pressione del mare e sarà sviluppata in orizzontale per fare in modo che si ancori al terreno.
La promessa di Deep è quella di rivoluzionare l'accesso all'ambiente sottomarino e di comprendere la sua influenza sul meteo, scoprire nuove possibilità di produrre ossigeno e salvaguardare l'oceano dal cambiamento climatico. Steve Etherton, dirigente dell'azienda, ha dichiarato: "Dobbiamo preservare gli oceani. Per farlo, dobbiamo capirli"

Classe '97, perugina doc. Dopo il liceo di Scienze Umane, la laurea triennale in Scienze Politiche, poi la magistrale in Scienze della Comunicazione. Dopo il master Social media management a Milano, ...