Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Scienza, l'orizzonte su Marte in una nuova fotografia diffusa dalla Nasa e scattata da Odissey

orizzonte marte La foto scattata dallo strumento Themis (Instagram Nasa)

Ecco il misterioso orizzonte di Marte. La Nasa ha condiviso sui propri canali social una foto scattata dall'orbiter Odissey, la navicella lanciata nel 2001 che continua a mappare le strutture rocciose, i ghiacciai e a monitorare il clima del pianeta rosso. L'immagine è stata scattata attraverso la fotocamera a emissione termica dell'orbiter Thermal Emission Imaging System (Themis). Scatto con una risoluzione veramente notevole, mai raggiunta fino ad ora, ottenuti a un'altitudine di 425 km dalla superfice del pianeta. L'angolazione delle foto permette di osservare il punto di vista che un'astronauta ha quando si trova in orbita su Marte. Gli scienziati hanno impiegato tre mesi per realizzare questi scatti, infatti Themis non può ruotare su se stesso. Per regolare l'angolatura della fotocamera è stata ruotata la navicella stessa di 90 gradi, permettendo allo stesso tempo alla luce solare di raggiungere i suoi pannelli solari.
Nella descrizione della fotografia condivisa sul canale Instagram, la Nasa descrive così l'orizzonte marziano: "Divise su quattro immagini, la superfice di Marte appare grigia, con molti crateri e colline. L'atmosfera mostra una foschia di nuvole e polvere in bianco e grigio". In lontananza è possibile ammirare una sfumatura frutto di un mix unico di colori: verde, giallo e rosso.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...