Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morto Ryan O'Neal, celebre attore di Hollywood e protagonista di Barry Lyndon. Aveva 82 anni

Ryan O'Neal Ryan O'Neal

E' morto l'attore americano Ryan O'Neal, star di Love Story e Barry Lyndon. Aveva 82 anni, nel 2001 gli era stata diagnosticata una leucemia cronica e, nel 2012, il cancro alla prostata. Ad annunciarlo è il figlio Patrick in un post condiviso su Instagram, in cui scrive: "Questa è la cosa più difficile che abbia mai avuto da dire, ma eccoci qui. Mio padre è morto in pace, con la sua amorevole squadra al suo fianco che lo sostiene e lo ama come lui farebbe con noi". O'Neal ha collaborato con grandi registi icone di Hollywood, come Stanley Kubrick e Arthur Hiller. Con quest'ultimo, in Love Story, ha sfiorato la statuetta d'oro degli Oscar, accontentandosi della candidatura, l'unica in carriera. Mentre il ruolo gli valse il David di Donatello nel 1972, come miglior attore in un film straniero. Hollywood piange e si unisce al cordoglio per la scomparsa di un volto storico del cinema statunitense.