Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Hermès, il domestico di Nicolas Puech eredita 10 miliardi di franchi svizzeri

hermes negozio

Quasi 10 miliardi di franchi svizzeri. Una fortuna nel vero senso della parola oppure, considerato il periodo natalizio, una magia. Si tratta del patrimonio stimato di Nicolas Puech, l'ultimo discendente della quinta generazione di Thierry Hermès, fondatore del brand di lusso. Un'importante eredità, che l'ormai 80enne vorrebbe donare al proprio domestico, un uomo di colore proveniente da una modesta famiglia marocchina. Una cifra da urlo che un lucido Puech, senza coniugi e figli, vorrebbe lasciare al proprio dipendente. A interporsi però c'è la fondazione svizzera Isocrate, che rivendica il diritto all'eredità sulla base di un precedente testamento.
A proposito del colf non si hanno informazioni. Non si sa chi sia, ma è risaputo che ha 51 anni ed è sposato con una donna dal cui amore sono nati due bambini. L'uomo è entrato al servizio dell'imprenditore come giardinere. Poi durante la pandemia il rapporto si è consolidato sempre di più, fino a coinvolgere la famgilia del 51enne. Puech non è nuovo a questo tipo di regali nei confronti del suo dipendente: in passato infatti, gli regalò un immobile di lusso a Marrakech, dal valore di un milione e mezzo di franchi e una villa da 4 milioni a Montreux.

Classe '97, perugina doc. Dopo il liceo di Scienze Umane, la laurea triennale in Scienze Politiche, poi la magistrale in Scienze della Comunicazione. Dopo il master Social media management a Milano, ...