Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Cinema, Sylvester Stallone si racconta in Sly: nuovo documentario prodotto da Netflix

Il documentario su Stallone La locandina di Sly

Su Netflix è uscito Sly, un nuovo documentario su Sylvester Stallone. L'attore nello speciale dalla durata di un'ora e trentasei minuti ripercorre tutta la sua carriera, raccontando aspetti inediti e sorprendenti legati alle vicende personali. La pellicola, che prende il titolo dal soprannome di Stallone, è stata diretta da Thom Zimny, esperto documentarista, che già ha dato alla vita opere incredibili su figure iconiche del calibro di Elvis Presley e Bruce Springsteen. Il regista ha deciso di mettere in luce in primis la qualità creativa dell'attore di Rocky Balboa e Rambo che ha saputo reinventarsi da zero. Parte dagli inizi, da un'infanzia trascorsa senza amore alle turbe adolescenziali fino a raccontare la ribalta verso il mondo di Hollywood. Nel documentario sono intervistati anche Arnold Schwarzenegger, Quentin Tarantino, Frank Stallone, Talia Shire, Henry Winkler, John Herzfeld, Wesley Morris e Jennifer Flavin.