Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Braglia e il "nuovo" Gubbio: ma sarà sempre così?

Il Gubbio vincente nella gara di Ancona Il Gubbio vincente nella gara di Ancona (foto asgubbio)

Braglia in Gubbio-Vis Pesaro ha cambiato, ancora una volta, modulo e interpreti. Stavolta al Barbetti è andato in scena un convincente 4-4-2 (4-2-4 a seconda delle fasi di gioco). La prima volta con la difesa a 4 ha portato in dote anche il primo successo casalingo che mancava da 6 mesi. E soprattutto una prestazione gagliarda con tante occasioni create dopo l'avarizia sotto rete con Fermana e Lucchese. Bene anche la difesa ancora una volta impermeabile. Insomma, contro la Vis solo indicazioni positive se si eccettua qualche errore di troppo in finalizzazione. Braglia ha trovato la chiave con il nuovo schieramento o cambierà ancora di fronte ad avversari più dotati della Vis Pesaro? Qualche giorno e a Pescara le prime risposte.

Luca Mercadini, vicecaporedattore, è responsabile dello Sport del Corriere dell'Umbria e fa parte dell'ufficio di direzione della redazione centrale del Gruppo Corriere. Ha iniziato come collaborator...