Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Coppa del Mondo di scherma, Santarelli secondo con l'Italia: Olimpiadi più vicine

Andrea Santarelli Il folignate Andrea Santarelli, primo da sinistra

La corsa di Davide Di Veroli, del folignate Andrea Santarelli, Federico Vismara e Gabriele Cimini si è fermata solo nel match per l'oro contro la Francia, assalto combattuto fino all'ultima frazione e vinto dai transalpini per 41-37, che ha lasciato agli azzurri comunque una splendida medaglia d'argento, che avvicina sempre di più gli azzurri della spada all'Olimpiade di Parigi. I campioni iridati della spada maschile azzurra brillano quindi d'argento a Berna. E' iniziata con uno splendido secondo posto la stagione di Coppa del mondo degli specialisti italiani; il quartetto composto da Gabriele Cimini, Davide Di Veroli, Andrea Santarelli e Federico Vismara ha iniziato la sua giornata con il netto successo nel turno dei 32 contro Macao per 45-12. Gli azzurri hanno poi superato per 45-27 l'Ucraina avanzando tra i top 8. Nei quarti, la formazione titolare dell'oro mondiale di Milano 2023 ha avuto la meglio dopo un match molto tirato sull'Egitto per 36-32. Compatti e vincenti, gli spadisti italiani hanno piazzato ancora un successo in semifinale contro l'Ungheria con il punteggio di 45-37, sfida emozionante in cui gli ultimi quattro assalti hanno visto l'Italia allungare sugli avversari magiari. Parigi 2024 è più vicina.