Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morto Giuseppe Pallotta. Il parroco di Nocera Umbra aveva 73 anni. I funerali giovedì 15 novembre

Giuseppe Pallotta Don Giuseppe Pallotta

È tornato alla casa del Padre martedì 7 novembre, don Giuseppe Pallotta, presbitero diocesano da tempo malato e ricoverato in una residenza per anziani di Foligno. Don Pallotta era nato a Case Basse di Nocera Umbra il 13 maggio del 1950. Diventato diacono nel 1983, è stato ordinato presbitero l'8 settembre del 1984, mentre nel 1992 è nominato parroco della parrocchia di San Giuseppe Artigiano a Gualdo Tadino. Nel 1994 diventa parroco solidale moderatore della parrocchia "Assunzione di Maria" di Nasciano a Gualdo Tadino. È stato poi parroco a Villa Postignano a Nocera Umbra, mentre nel 2002 viene nominato parroco della parrocchia di San Facondino a Gualdo Tadino. Nel 2008 diviene canonico del Capitolo della Concattedrale di San Benedetto a Gualdo, mentre l'anno successivo è nominato parroco solidale moderatore delle parrocchie di San Michele arcangelo e di San Marco evangelista a Bastia Umbra. È stato anche docente di religione e membro del Collegio consultori. A causa dei motivi di salute che l'hanno poi portato alla morte aveva dovuto lasciare i vari impegni e incarichi parrocchiali. I funerali, officiati dal vescovo diocesano, monsignor Domenico Sorrentino, si svolgeranno giovedì 9 novembre alle 15 nella chiesa di San Giovenale a Case Basse di Nocera Umbra. Dopo il rito funebre la salma sarà tumulata al cimitero di Nocera Umbra. Il vescovo Sorrentino, il clero e tutta la comunità diocesana si uniscono alla sorella Costanza, al cognato, ai nipoti e ai parenti tutti nella preghiera per la scomparsa del confratello.