Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, lite in strada. Tira un pugno alla vittima e la ferisce con un coltello. Denunciato

lite coltello arma

Litiga con un uomo e lo ferisce con un coltello. Scatta la denuncia a Foligno. Le indagini sono iniziate i primi giorni di novembre, quando un uomo di nazionalità albanese di circa 30 anni - riferiscono i carabinieri in una nota - si è presentato in pronto soccorso per richiedere cure mediche ad una mano, ferita con arma da taglio, per la quale si è reso necessario un intervento chirurgico. La vittima ha riferito che la lesione è stata causata da un'aggressione subita. Dopo aver raccolto la sua testimonianza e quella dei familiari, sono scattati gli accertamenti da parte dei militari. A dare una svolta alle indagini sono state le tracce di sangue ritrovate in zona Prato Smeraldo, a circa 250 metri dalla casa del 30enne.
Gli ulteriori controlli hanno permesso di ricostruire la probabile dinamica dei fatti: secondo i carabinieri la vittima e l' aggressore si sarebbero incontrati in un bar della zona. All'uscita del locale, mentre erano di ritorno nelle proprie case, avrebbero iniziato a discutere ed insultarsi. L'aggressore avrebbe colpito la vittima con un pugno al volto, facendola cadere a terra. Subito dopo sarebbe rientrato in casa ed uscito con un coltello da cucina in mano, cercando di ferire l'uomo che riesce a ripararsi con la mano (ferita e operata in seguito), ad alzarsi e chiudersi in casa. Poi la telefonata ai familiari che lo hanno trasportato in pronto soccorso.
L'aggressore, italiano di 55 anni, è stato denunciato per il reato di lesioni personali aggravate e omissione di soccorso.

Classe '97, perugina doc. Dopo il liceo di Scienze Umane, la laurea triennale in Scienze Politiche, poi la magistrale in Scienze della Comunicazione. Dopo il master Social media management a Milano, ...